IL RUOLO DEGLI APPARATI DEVIATI DELLA MAGISTRATURA , DEI SERVIZI , DELLA PSICHIATRIA DI APPARATO DELLE ELITE MILITARI DEVIATE E DEI POLITICI COLLEGATI NELLE STRAGI DEL 1992 E NELLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SOTTERRANEO .

La “trattativa” non era che una richiesta di “pagamento a stato di avanzamento lavori “. Falcone e Borsellino sono stati uccisi dagli apparati deviati dello Stato usando la Mafia come autore materiale , ed anche partecipando alla esecuzione materiale con materiale e presenza “tecnica ” .
La posta in gioco era fermare la DNA e le analisi ed intuizioni strategiche di Falcone .
E chi continua a parlare solo di TRATTATIVA ( che è sì vera ) DISINFORMA senza capirlo ( nei casi migliori ) .
La mafia “sovrappose” una trattativa per avere un vantaggio tangibile immediato intorno al trattamento penitenziario.
Falcone e Borsellino sono stati uccisi per proteggere il progetto deviato che doveva distruggere lo Stato Costituzionale ed occuparne i gangli vitali .
Gli attentati del 1993 furono il segnale violento contro lo Stato degli apparati deviati . 
La scalata fu realizzata da allora in poi con metodologie CHE DOVETE ANALIZZARE e che nei blog del CDD è STATA INTEGRALMENTE ANALIZZATA con prove e dati diretti .
Questa gestione di basso profilo delle vicende, parlando solo della TRATTATIVA danneggia la memoria ed il grande ruolo di Giovanni Falcone . 

Paolo Ferraro

114 Le strategie eversive Paolo Ferraro. INTERVISTA di Andrea Signini from CDDpaoloferraro on Vimeohttps://vimeo.com/channels/cddpaoloferraro/86052474


 
 
 

Paolo Ferraro testimone delle attività deviate degli apparati romani, magistrato storico della sezione romana di MD , che denuncia da ormai quattro anni una intera cordata deviata incistata nella magistratura, rapporti con gangli deviati dell’esercito, attività coperte dai servizi e una filiera di psichiatri e tecnici che si muovono all’unisono condividendo attività coperte , lasciato solo, ha combattuto sino ad oggi la stessa battaglia andando a fondo come prove fornite alla opinione pubblica DA SOLO .

La assenza delle agende rosse e di Nino , la ovvia assenza di Antonio ( e non commento altro ) si aggiungono alla sottovalutazione dei rischi che stiamo correndo e della portata delle nostre denunce comprovate con documenti, banche dati, audio e una testimonianza diretta dal cuore del porto delle nebbie da noi ridenominato il port dei gas tossici e nocivi. .
IL MOTIVO riposa nel fatto che NOI siamo i TESTIMONI che inchiodano la CORDATA DI MAGISTRATI DEVIATI alle loro attività coperte negli ultimi venticinque anni, a partire dalla serie di attività indirizzate concretamente contro chi scrive e analizzate con prove rmai oggettivate a livelli tali da essere non superabili .
Cercheremo di venire ma chiediamo subito l’intervento sulla vicenda più clamorosa ed eclatante che svela tutto quello che serve a capire gli accadimenti dell’ultimo quarto di secolo .
Advertisements

Informazioni su Paolo Ferraro CDD. Tutti i BLOG SITI e LINK UTILI

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA OCCORRE riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice Una lunga ma veloce marcia verso una nuova società per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate, poteri forti e capitalismo finanziario, facendo fallire il progetto più inquietante della storia della umanità, ma anche gli altri di riserva portati avanti da chi vuole perpetuare dominio e sopraffazione . Occorre perciò riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice. Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO. non è utopia è una necessità storica . La costruzione di un intellettuale collettivo diviso in aree tematiche di lavoro, l'uso massiccio e sistematico della rete , la creazione di metodologie di intervento che consentano di arrivare capillarmente in tutti il luoghi informatici e di creare dibattiti, contraddizioni, crescere allargandosi continuamente, e disarticolare false convinzioni ed apparati , costituisce lo strumento operativo del pari necessario e coerente al fine .
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...